[BivaccoViaggi] Montenegro: montagne Durmitor e canyon Tara

Versione stampabileVersione PDF
Clicca sulla foto: 
BivaccoViaggi_ Montenegro Trekking
Data: 
Sab, 08/07/2017 - Sab, 15/07/2017
Durata: 
otto giorni /sette notti
Termine ultimo iscrizione: 
Sab, 17/06/2017 (Tutto il giorno)
Stato: 
completo
Area Geografica: 
Parco Nazionale Durmitor e Tara (CG)
Area Tematica: 
Montagne e Vette
Guida: 
Matteo

Un viaggio dal sapore di "spedizione", per gustare la selvaticità delle zone attraversate: nel parco Nazionale del Durmitor effettueremo traversate a piedi e passeremo notti in bivacco, saliremo vette, entreremo in grotte, pedaleremo sull'altipiano e discenderemo parte del canyon più lungo d'Europa.

Il tutto condito dall'esperienza di passaggio e permanenza in villaggi ed accoglienze di stile rurale, a contatto con chi i luoghi li vive e li preserva.

Difficoltà: 
EE: Itinerario generalmente segnalato, ma che richiede capacità di muoversi su terreni particolari, quali tratti su terreno impervio o infido, tratti rocciosi con lievi difficoltà tecniche (es. tratti attrezzati), tratti non segnalati, etc
Logistica: 


PROGRAMMA VIAGGIO GIORNO PER GIORNO:

 

  • Sa 8/7: Ritrovo a Dubrovnik (HR) e partenza per Montenegro con furgone via Trebinje(BiH)-Niksic(CG) (villaggio Zabljak) (4h)

Ritrovo a Dubrovnik entro le ore 12.00 e partenza con furgone alla volta di Zabljak in Montenegro. Arrivo e sistemazione in camere nel villaggio. Cena in paese ed introduzione alla settimana.

 

  • Do 9/7: Trekking Zabljak- Crno Jezero- Katun Lokvice [Dislivello:+500m; Durata: 4h]

Primo giorno di ambientamento e trekking entrando nel Parco Nazionale Durmitor da Zabljak. Dal Crno Jezero (Lago Nero) si comincia a guadagnare quota e addentrarsi in ambiente carsico, per valli articolate ma ampie, dalle tipiche forme glaciali. Pernottamento a Lokvice in una delle strutture del parco adibite a bivacco. Cena autogestita.

 

  • Lu 10/7: Katun Lokvice- (Ledena Pecina) -Sedlo.[Dislivello: +500m;-600m; Durata: 6h] Notte a Nedajno

Continuiamo il trekking lungo questa prima traversata del Durmitor in direzione Est-Ovest. Guadagnamo ancora quota ben oltre i 2000m, circondati da vette di stile dolomitico. Dal passo Uvita scendiamo infine a Sedlo per terminare la prima traversata. Con il furgone ci muoviamo a Nord verso il villaggio di Nedajno: cena e pernottamento in famiglia.

 

  • Ma 11/7: Nedajno-spostamento a Plan.Dom+ trekking Susicko Jezero- V.Skrcko Jezero [Dislivello:+800m; Durata: 5h]

Partiamo oggi per la seconda traversata di due giorni del Parco del Durmitor, con bivacco in itinere. Dal Susicko Jezero (Lago Secco) risaliamo una lunga ed angusta valle fino ad elevarsi sui contrafforti sud della Peradova Gora. L'arrivo nel vallone di Skrcko ci riserverà dei bellissimi panorami, circondati dalle vette più alte del Durmitor. Cena autogestita e notte in bivacco, in una struttura adibita del Parco.

 

  • Me 12/7: Trekking: V.Skrcko Jezero- Prutas- Sarban [Dislivello:+500m/-800m] (+spostamento furgone Sarban-Nedajno)

Lasciamo il bivacco che ci ha ospitato per salire su una delle vette più panoramiche del comprensorio: a dispetto della fatica, il monte Prutas, dall'alto dei suoi 2400m, ci offre svariate possibilità di ammirare panorami sulla catena del Durmitor e di apprezzarne le forme e la geologia.Discesa sul lato Ovest verso Sarban, a reincontrare il furgone che ci trasporterà di nuovo a Nedajno. Cena e notte nel villaggio in famiglia.

 

  • Gio 13/7: Nedajno- Crkvicko Polje- Brstanovice: In bicicletta verso Eko Selo Grab [30km_Dislivello: +400m/-600m; Durata: 4h]

Lasciamo Nedajno in bicicletta, per andare verso Nord ad affacciarsi sul fiume Tara. L'altopiano ci riserva paesaggi rurali con animali al pascolo, incontri con abitanti e piccole soste ristoratrici. A Crkvicko Polje troviamo l'unico vero villaggio del percorso dove potremo far sosta prima di proseguire per una discesa a volo d'uccello verso le gole del fiume Tara e la nostra sistemazione per la notte: Eko Selo Grab si trova direttamente sulle sponde del fiume Tara. Qui ci rifocilliamo e pernottiamo, preparando la discesa del canyon del giorno seguente.

 

  • Ve 14/7: Rafting sul fiume Tara

Giornata dedicata al Rafting. Scendiamo l'altopiano in furgone fino alle rive del fiume dove, aiutati dalle nostre guide locali, ci imbarchiamo sui raft con cui discenderemo il fiume fino a Scepan Polje, al confine con la Bosnia: sarà un alternarsi di rapide, specchi d'acqua verdi e blu, tuffi ed una natura proprompente. Al termine della discesa facciamo rientro ad Eko Selo Jugoslavija per una bella cena ed ultima sera insieme.

 

  • Sa 15/7: Rientro a Dubrovnik via Foca-Trebinje. Sosta per pranzo lungo la strada

Giornata di viaggio in furgone da Crkvicko Polje a Dubrovnik, con ancora una pausa  per una visita ed un pranzo lungo le strade bosniache prima della fine delle attività.

 

 

IN BREVE:

 

Punto di inizio: ritrovo a Dubrovnik (HR)

Punto di fine: rientro a Dubrovnik, salvo specifiche individuali diverse

Spostamenti in loco: a piedi ed in furgone

Pernottamenti: 4 notti in affittacamere/bungalow + 2 notti in bivacco montano (Parco Naz. Durmitor)

Attività giornaliere: 5 giorni di trekking montano + 1 giorno di rafting sul fiume Tara

Abbigliamento: 

 

  • Abbigliamento da trekking di montagna
  • Scarponi da trekking
  • Zaino con capienza min.60l
  • Bastoncini da trekking
  • Sacco letto
  • Un pantaloncino rinforzato per la bici
  • Costume da bagno e asciugamano

 

La lista zaino completa viene fornita al momento dell'iscrizione

Costo: 
Il costo per l'attività in questione è di 740€/persona(*) e comprende:
  • Guida Ambientale Escursionista in loco, lingua italiano/serbo-croato
  • Furgone privato del gruppo a disposizione per settimana con seconda guida (spostamenti in loco e da/per inizio/fine viaggio a Dubrovnik)
  • La pensione completa per i 8 giorni/ 7 notti (7colazioni,7pranzi al sacco, 7cene, 7pernottamenti)
  • Gli ingressi al Parco Nazionale Durmitor ed i permessi per le attività di Rafting sul fiume Tara
  • Il noleggio del materiale tecnico personale nell'attività di rafting
  • Il noleggio Mountain Bike per la giornata di Gio 13

La quota non comprende:

  • Viaggio da/per la località di inzio/fine tour (Dubrovnik)
  • Gli extra nelle giornate di attività (bevande, alcolici)
  • Tutte le consumazioni non facenti parte del programma di viaggio.

Numero minimo partecipanti: 3 - Numero massimo: 7

 

(*) NB: Per i partecipanti iscritti "per tempo" -entro il 31Maggio 2017- sconto del 10% sulla quota (= 666€/persona)

Informazioni: 

Potete iscrivervi utilizzando l'apposito modulo, in verde in alto

Per ulteriori informazioni potete scrivere a viaggi@ilbivacco-toscana.it o chiamare il 339 2429589 (matteo)

Link Foto: 
https://www.flickr.com/gp/85924605@N08/y4n7mS
Link Forum: 
http://www.ilbivacco-toscana.it/forum

Commenti

[BivaccoViaggi] dal selvatico Montenegro

Si è svolto anche quest'anno il più selvatico dei viaggi in Montenegro: notti in bivacchi ed  in tenda, accampamenti di fortuna, salvataggi di agnelli, pasti improvvisati, mal di stomaco, sofferenza in salita...

ma anche tanta allegria, spirito di gruppo e di avventura, collaborazione e apertura mentale

Proprio questo fa la differenza in un viaggio come quello montenegrino, dove a discapito delle "comodità", si riesce a godere fino in fondo di un paesaggio, un territorio ed un contesto culturale unico ed ancestrale, che garantisce di provare esperienze non ripetibili e non standardizzate.

Un grazie, grande, al gruppo che si è formato per questo viaggio e che ha saputo accettare tutto questo come parte della propria vacanza ed esperienza

Per tutti ecco un po' di foto per provare a raccontare..

https://www.flickr.com/gp/85924605@N08/y4n7mS

Al prossimo viaggio selvatico!

matteo

 

------- Ecco qua alcuni commenti e foto dei partecipanti da aggiungere:

 - Grazie Matteo, grazie per questo viaggio atteso e inatteso allo stesso tempo, per quello che ci hai saputo trasmettere (virus enterici compresi), della tua passione per questi territori e per la sua gente, per avere avuto un'attenzione continua verso le nostre "esigenze" anche nei momenti in cui magari non eri molto in forma e avresti potuto benissimo mollare; grazie a Edo per il suo supporto e apporto nella gestione del viaggio, e grazie a tutti gli altri, vecchi e nuovi, per la condivisione riuscita di questa esperienza. 

Valeria

---

-  Grazie Matteo e grazie a tutti per questo bellissimo viaggio!

Io chiudo gli occhi e vedo ancora Montenegro .. chissà quanto dura questo effetto?!

Un abbraccio e alla prossima avventura
Livia

---

-  esperienziale agg. [dall’ingl. experiential, der. del lat. experientia «esperienza»]. – Nel linguaggio scientifico-filosofico, relativo all’esperienza, basato sull’esperienza o derivato da questa: conoscenza e., acquisizioni e., prove esperienziali. In psicologia, memoria e., quella relativa a sentimenti provati durante una particolare esperienza personale; esperimento e., che riguarda le sensazioni interiori suscitate dall’esperimento stesso del soggetto.
Proporrei come "leitmotiv" del viaggio, in omaggio a Maria, il termine ESPERIANZIALE che, credo, possa perfettamente rappresentare in una sola parola l'insieme di emozioni che abbiamo vissuto in una sola settimana.
Il MONTENEGRO da solo non sarebbe bastato, però, a rendere questo viaggio unico...un'esperienza appunto...quindi grazie a tutti voi per quello che, in maniera diversa, mi avete lasciato... Vi abbraccio tutti

Massy

--

effettivamente è stato un viaggio dalle esperienze intestine
che ci ha lasciato con l'amaro in bocca e un po' di bruciore ar culo
ci ha svuotato dalle negatività ma riempito e "arricchito" di nuove emozioni...
grazie a tutti !
Ettore (il biellese molesto)

--

Bellissime foto!! Grazie a tutti/e per aver partecipato a questo viaggio ruspante, silvano e silvestre!!
è stato un piacere vivere questa esperienza montenegrina con voi.
Un abbraccio e alla prossima...
Edo e Pero
ahhaha

--

Un grazie grande a te Matteo e a tutto il gruppo! Che dire... un viaggio che rifarei... per il posto, lo stile, l'avventura, il selvaggio e la compagnia!! Bè.. forse mi porterei qualche pasticca in più! ;) Grazie delle foto, sono bellissime e mantengono vivo il ricordo! 

Un abbraccio a tutti Voi
Claudia